Giovedì Santo •Tradizioni adranite

Il “Giovedì Santo” la struggente processione della seicentesca statua del “Cristo alla Colonna”, con il capo pendente da un lato, pieno di ferite, che provoca in tutta la popolazione un’immensa pietà.La leggenda  narra che il corpo di Cristo sarebbe legato ad una colonna con una corda senza nodo, per prodigio di un Angelo.Il giovedì Santo gli uomini sorrreggono il fercolo sulle spalle e cercano di “imitare” le sofferenze di Gesù sotto il peso della croce, facendo tre passi avanti e due indietro, e facendo a volte vacillare il fercolo, per rappresentare e far rivivere il tormento, le torture e il dolore di Gesù. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...